Sage Business Cloud

Cos’è e cosa consente l’integrazione con Sage Business Cloud?

Con ForceManager potrai eseguire un’integrazione veloce, semplice ed efficace dei dati che hai in Sage Business Cloud.

 La relativa attivazione consta di un processo molto intuitivo che non richiede alcuna configurazione tecnica e ti permetterà di avviare la sincronizzazione tra i loro database, potendo così lavorare con tutte le tue informazioni contabili su ForceManager. L’integrazione con Sage Business Cloud ti consente di disporre, all’occorrenza, delle informazioni necessarie; avrai, infatti, i tuoi dati sincronizzati, disponibili sul web e nelle nostre applicazioni mobili (Android e iOS).

 Cosa aspetti? Inizia adesso a sincronizzare i tuoi Account/Clienti per poter vedere, per ognuno di essi, lo stato attuale delle tue riscossioni. Potrai realizzare analisi dati settimanali, mensili, trimestrali o annuali, e inoltre, confrontarle con quelle di periodi precedenti.

 L’integrazione tra ForceManager e Sage Business Cloud ti consente di selezionare quali Forze Vendite desideri sincronizzare e associare a quelle di ForceManager: potrai sincronizzera soltanto Account, Contatti e Vendite di tuo interesse.

1.png

Come attivare l’integrazione

Questa integrazione è disponibile sia per il piano Small Team che per il piano Business di ForceManager.

Per attivarla dovrai accedere al tuo "profilo" nella parte in alto a destra dello schermo, dove troverai il menu "Integrazioni", che include l’opzione "Sage Business Cloud".

Dovrai, quindi, accedere all’account di Sage Business Cloud e "attivare" l’integrazione.

2.png

Spostando a destra l’apposita icona "Attiva" si aprirà una finestra pop-up di SalesForce. Sage Businnes Cloud è collegato a SalesForce Sales come soluzione di ciclo di riscossione fatture.

6.png

Per attivare l’integrazione basta solo inserire le credenziali di Salesforce per accedere alle informazioni e poter iniziare il trasferimento dei dati. Una volta attivato il processo, dovrai configurare le varie impostazioni.

3.png

1.Collegare utenti: dovrai selezionare gli utenti di ForceManager (sinistra) che desideri vengano sincronizzati con gli utenti di Sage Business Cloud (destra). Una volta effettuata la selezione, clicca su "Aggiungi utente" per confermare il collegamento e aggiungerlo all’elenco.

4.png

2. collegare campi: dovrai selezionare i campi di ForceManager (sinistra) che desideri vengano sincronizzati con le informazioni dei campi di Sage Business Cloud (destra).

Vi saranno campi obbligatori contrassegnati da un "*" che dovrai compilare. I dati di tali campi sono necessari per poter garantire il corretto funzionamento di ForceManager e/o Sage Business Cloud.

Potrai configurare sia account che contatti.

Ricorda! Questa è una sincronizzazione unidirezionale, cioè, i campi che verranno creati o aggiornati in Sage Businees Cloud verranno automaticamente aggiornati su Forcemanager ma non viceversa

3.Sincronizzare: una volta effettuati i passi precedenti, potrai sincronizzare i due database cliccando su “Inizia sincronizzazione”. Potrai anche visualizzare un riassunto della sincronizzazione che realizzerai: nomi di utenti collegati e campi collegati.

Come funziona l’integrazione?

Una volta eseguita la sincronizzazione, si realizzeranno aggiornamenti automatici ogni 30 minuti. La sincronizzazione automatica aggiornerà tutte le informazioni aggiunte o modificherà i cambi creati nello strumento.

Dalla linguetta “Stato” potrai consultare in ogni momento qual è lo stato dell’integrazione (Sincronizzazione in corso, Funziona correttamente o se si è verificato qualche errore). Inoltre, se lo ritieni opportuno, è possibile “mettere in pausa” la sincronizzazione (senza perdere la tua configurazione).

5.png

Nella sezione Statistiche troverai un riassunto delle aziende e dei contatti che sono stati sincronizzati correttamente e se è stato riscontrato qualche errore nella sincronizzazione.

Potrai monitorare tutti gli aggiornamenti da questa sezione, che si trova disponibile nella stessa pagina di integrazione di Sage Business Cloud. Per ogni elemento visualizzerai tutte le novità create, eventuali modifiche o elementi eliminati.

Ti consentirà di avere uno storico delle azioni realizzate, potendo così vedere se tutto ha funzionato correttamente, o al contrario, se si è verificato qualche errore.

1.7.png

Questo articolo ti è stato utile?
Iscriviti per commentare i nostri articoli.